Roma Appia Run e l’ultramaratoneta campione del mondo Giorgio Calcaterra sostengono il VIS, Volontariato Internazionale per lo Sviluppo, ONG di solidarietà e cooperazione internazionale, per portare l’acqua in Etiopia. Invitiamo voi tutti, atleti e follower, ad aderire a questa iniziativa donando su https://www.produzionidalbasso.com/project/giorgio-calcaterra-corre-con-andrea/. Le vostre donazioni consentiranno la realizzazione di un pozzo nel villaggio di Sheba nella regione di Gambella, garantendo l’accesso all’acqua potabile a circa 500 persone. A Sheba, come in molte altre aree del Paese, l’accesso all’acqua potabile è fortemente limitato dalle periodiche siccità che prosciugano le fonti d’acqua superficiali. L’acqua in questi territori scarseggia o è contaminata, causando gravi problemi di salute per queste popolazioni.

Questo pozzo sarà il 21° pozzo della campagna “Un pozzo per Andrea”. Andrea De Nando ci ha lasciato il 29 gennaio 2011, a soli 15 anni, investito mentre attraversava le strisce pedonali fuori dall’oratorio. Da allora, insieme alla mamma Elisabetta e a tutta la famiglia De Nando, il VIS lavora per realizzare il sogno di Andrea di portare l’acqua in Africa.

Percorso

Semi dell'etica

Roma Appia Run sostiene

Login

Vai all'inizio della pagina

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito